Shout Sister Shout 2011

Libero sta pubblicando le sue foto delle Shout Sister Shout di quest’anno, e che dire? Ce ne sono di bellissime ovviamente, ma non poteva essere diversamente ;-) !!

Anche quest’anno son stati 3 giorni intensi, tra le lezioni durante il giorno (il mio grazie speciale va a Deeb e Giedre che mi hanno illuminato con le loro splendide lezioni di improvvisazione ed interpretazione), e le serate al mercatino (si, già, più che danzanti, quest’anno son state serate di chiacchiere e lavoro).

Ecco quello che è diventato il logo del mio banchetto, incorniciato e appeso allo stander.

Quest’anno, infatti, ho lavorato un po’ anche all’immagine, che avevo invece trascurato negli anni precedenti, anche perchè non ho più solo vestiti usati, ma anche qualcosa di nuovo e qualche oggettino d’epoca.

Sabato ho indossato il mio meraviglioso vestito d’epoca, quello che ho preso la scorsa estate all’Hep Cat’s e, come si intravede, reggicalze What Katie Did e bellissime calze fumè con la riga, residuo di magazzino di una merceria di Centocelle, tenuta da una simpatica vecchina.

Di domenica ricordo poco e niente, a parte la grande stanchezza e la voglia di infilarmi sotto le coperte (cosa che ho fatto alle 6 di mattina circa) e dormire per una settimana intera…

Alla prossima,
swing bunny.

Tags:

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

One Response to “Shout Sister Shout 2011”

Leave a Reply